Traduzioni

(vedi alla voce: spettacoli)
Per la rappresentazione realizzata con l’Ensemble musicale ‘Micrologus‘, Mario Pirovano ha tradotto dal francese antico la pastorale ‘Le jeu de Robin et Marion’, di Adam de la Halle.

Nel corso degli anni  ha messo in scena alcuni dei monologhi più famosi del suo Maestro Fo anche in lingua inglese e in spagnolo per contribuire a diffonderne la conoscenza diretta in Italia e in varie parti del mondo. Avendo già appreso e praticato la lingua inglese negli anni della sua permanenza a Londra, ha realizzato la traduzione di ‘Johan Padan a la Descoverta de le Americhe’ (‘Johan Padan and the Discovery of America’) di Dario Fo nel 2002, e di ‘Lu Santo Jullare Françesco’, anch’esso di Dario Fo, nel 2009.

book 'Johan Padan ...' : cover
   book ‘Johan Padan …’ : cover

Si tratta di testi originariamente composti in un linguaggio particolare, un insieme di dialetti soprattutto padani e di espressioni, suoni, neologismi che caratterizzano i monologhi di Fo: un linguaggio comprensibile e quasi familiare per Pirovano, cresciuto in una cascina lombarda.

‘Lu Santo Jullare Françesco’ è stato pubblicato nel 2009 con il titolo ‘Francis the Holy Jester’ dalla casa editrice londinese Beautiful Books’ ed è stato messo in scena per la prima volta in lingua inglese proprio da Pirovano, al Fringe Festival di Edimburgo.book 'Francis the Holy Jester': cover                                                                                                   book ‘Francis……’: cover

Nel 2011 ha tradotto in inglese il testo inedito di Dario Fo e Jacopo Fo ‘La ballata di John Horse’ (‘The John Horse ballade’), sulla vittoriosa rivolta degli Indiani d’America Seminole.

Nel corso degli ultimi anni, Pirovano ha tradotto diversi episodi del ‘Mistero Buffo’ di Dario Fo con il titolo di ‘Comic Mistery Play’ e li ha rappresentati a Dublino: ‘Le nozze di Caana’, Il Miracolo di Lazzaro’, ‘La fame dello Zanni’ e ‘Bonifacio VIII’ (‘Marriage at Cana’, ‘The miracle of Lazarus’, ‘Zanni’s Hunger’ e ‘Boniface VIII’).

Recentemente  ha tradotto in lingua inglese anche quattro testi del commediografo rinascimentale Ruzzante, che Dario Fo nel 1997 aveva ‘riscritto’ in un dialetto più accessibile dell’originale: ‘L’orazione al Cardinal Cornaro’,  ‘Ruzante che viene dal campo’,  ‘Dialogo tra Galileo e il contadino Nale’  e  ‘La Vita’ (‘Oration to the Cardinal Marco Cornaro’, ‘The speech of Ruzzante who came back from the battlefield’, ‘Dialogue between Galileo and the peasant Nale’, e ‘The life’).
Con l’intento di far conoscere ad un pubblico internazionale questo grande autore del ’500, Pirovano ha presentato i quattro testi  in Portogallo (Faro, Dicembre 2011) nell’ambito del programma Grundtvig dell’Unione Europea.

Nel 2015 ha tradotto in inglese i sottotitoli e le didascalie dei dipinti di Dario Fo per la mostra “Marc Chagall, anni russi 1907-1924 (con un racconto per immagini di Dario Fo)”, tenutasi a Brescia nel museo di Santa Giulia dal 20 Novembre 2015 al 15 Febbraio 2016.

Un contributo fondamentale alle traduzioni è stato quello di numerosi amici di madrelingua inglese,  i quali hanno corretto le prime stesure dei testi e hanno via via fornito suggerimenti preziosi. Un grazie sincero a:
giornalista Samuel Ansell
fotografa Na’ama Ansell
dott.ssa Sara Blower
professor  Michael Chiariello
prof.ssa Judy Chiariello
prof.ssa Judith Evans
editore David Grant
dott. David McFarlane
editore Antony Nott
attore e regista Jonathan Salisbury
scrittore Dominique Selwood
scrittore Rory Stuart
giornalista Marius Webb
fotografa Christine Webb
professor Tim Withmore.
.

Be Sociable, Share!